Per l'assicurazione auto e moto non è previsto il tacito rinnovo alla scadenza del contratto, quindi è importante sapere come e quando rinnovare per non incorrere in sanzione. In questo articolo ti spieghiamo quali sono le cose importanti che devi sapere per circolare regolarmente con la tua polizza.

Copertura

L’assicurazione solitamente ha la durata di un anno ma puoi scegliere in alcuni casi anche una soluzione con scadenza semestrale o trimestrale. Trovi la scadenza della tua polizza nel contratto di assicurazione. Se sei assicurato Motoplatinum ti basta accedere alla tua Area Riservata per visualizzare e scaricare i documenti di polizza: puoi fare tutto online e in pochi click!
Ricorda che per legge, alla scadenza della polizza hai 15 giorni di tempo per procedere con il rinnovo ma durante i quali potrai circolare e l’assicurazione continua a essere valida. Passato il termine dei 15 giorni non sarai più coperto e quindi non ti sarà possibile circolare con il tuo mezzo. Ti ricordiamo che il termine di 15 giorni vale solamente per le polizze con scadenza annuale.
Con il Decreto “Cura Italia” il Governo ha esteso il periodo di tolleranza da 15 giorni a 30 giorni, come misura straordinaria per il covid-19.
Questa estensione, salvo nuove disposizioni, è valida fino al 31 luglio 2020. A partire dal mese di agosto la tolleranza ritornerà a 15 giorni.

Rinnovo

Come abbiamo detto sopra non è previsto il tacito rinnovo quindi la tua polizza non si rinnoverà automaticamente ma la tua compagnia ti invierà un avviso circa 30 giorni prima della scadenza, per darti tutto il tempo necessario al rinnovo. Potrai scegliere di rimanere con la stessa compagnia oppure cambiare polizza. Se rimani con la stessa riceverai il preventivo di rinnovo con il nuovo premio da pagare.
Potrai visualizzare il tuo preventivo di rinnovo Motoplatinum nell’Area Riservata e firmarla direttamente online in pochi click. Scopri come nel sito di supporto.

Sanzioni

Come previsto dall'art. 193, comma 2, del Codice della Strada circolare con la polizza assicurativa auto, moto o scooter scaduta può comportare una multa variabile da 849 a 3.396 euro.

L'assicurato negligente è anche perseguibile con il sequestro del mezzo incriminato fino a quando non verrà pagata la nuova polizza o demolito il mezzo stesso. In aggiunta dovrà sostenere le spese del trasporto, del ritiro e del deposito del mezzo.
N.B. La legge punisce più severamente i recidivi: chi commette nuovamente questo reato nel corso del biennio subisce la sospensione della patente da 1 a 2 mesi.

La sanzione può essere ridotta del 25% in caso di:

  • rinnovo polizza entro 30 giorni dalla scadenza
  • demolizione del mezzo entro 30 giorni dalla violazione.

In ogni caso, per poter circolare bisogna pagare la multa e sottoscrivere una nuova polizza con durata almeno di 6 mesi.

Cosa succede in caso di incidente con assicurazione scaduta?
Chi causa un sinistro nel corso dei 15 giorni di tolleranza sarà comunque coperto dalla RC. Se invece il sinistro stradale avviene dopo i 15 giorni bisogna distinguere due casi:

  • se si è responsabili dell'incidente, l'altro conducente verrà risarcito dei danni dal Fondo di Garanzia Vittime della Strada, il quale a sua volta potrà rivalersi contro il trasgressore per il recupero delle somme erogate;
  • se si viene riconosciuti quali danneggiati si ottiene un risarcimento dalla compagnia assicurativa.

Non correre rischi, assicura la tua moto o scooter con la polizza degli specialisti delle due ruote Motoplatinum. Fai un preventivo online e scegli il pacchetto più adatto a te tra Light, Balance, Comfort o Premium e aggiungi MOTO.BOX per risparmiare sulla RC e accedere agli esclusivi servizi di geolocalizzazione e sicurezza. Fai un preventivo!